Informazioni

  • Tel:
    0731/605180 - 605542 - 60914
  • Mail:
    info@ivgmarche.it 
  • Direzione Generale:
    Via Cassolo n 35
    z.i. Sant'Ubaldo
    60030 Monsano (An)

Dove siamo

Virtual Tour

Custodie giudiziarie Immobiliari

L’Istituto Vendite Giudiziarie delle Marche svolge la funzione di ausiliario del giudice incaricato alle operazioni di custodia giudiziaria.

E’ l’unico soggetto presente sul territorio autorizzato con provvedimento ministeriale alla custodia e alla vendita dei beni mobili pignorati ed all’amministrazione giudiziaria dei beni immobili, opera assumendo gli obblighi e le responsabilità degli incaricati di un pubblico servizio (dal 1999 concessione per i tribunali di: Ascoli, Camerino, Fermo e Macerata; dal 2014 concessione per i tribunali di: Ancona, Pesaro e Urbino). Svolge le proprie mansioni in ottemperanza del DM 109/97, che determina precisi requisiti e stabilisce modalità operative inderogabili a garanzia ed alla tutela degli organi della procedura e degli acquirenti.

L’Istituto Vendite come custode giudiziario (ex art. 559 c.p.c) si occupa della VERIFICA dello STATO DEI LUOGHI e della completezza delle documentazioni a supporto della vendita (ex art. 173 disp. art. c.p.c.), VERIFICA dello stato di occupazione dei cespiti.

Se l’immobile è occupato da terzi senza titolo o con titolo recante data successiva al pignoramento, o, ancora, se è occupato dal proprietario e dalla sua famiglia che però tengono un comportamento ostile e non collaborativo, il custode giudiziario mette in esecuzione il titolo di rilascio rappresentato dall’ordinanza di nomina.

Gestisce le visite degli immobili da parte dell’utenza, fornendo tutte le informazioni utili sullo stato dell’immobile, sullo svolgimento dell’asta e su tutte le spese condominiali arretrate non pagate e/o straordinarie già deliberate dell’anno in corso e dell’anno precedente che sono quelle che l’eventuale acquirente si troverebbe a sostenere, oltre a ogni altra informazione riguardante la procedura.
Il custode giudiziario, al fine di evitare eventuali turbative d’asta, deve organizzare le visite in modo da evitare che i partecipanti all’asta vengano in contatto tra di loro. Non può neanche comunicare a chi lo richiede se ci sono altre persone interessate e comunicarne ovviamente i nominativi.

Inoltre organizza SOPRALLUOGHI per interventi urgenti utili a garantire l’integrità dei beni.

L’Istituto Vendite Giudiziarie delle Marche dispone di un team professionale che si occupa della custodia di immobili sempre a disposizione dell’utenza.