REGOLAMENTO RELATIVO ALLE VENDITE ONLINE

COME PARTECIPARE

Per partecipare alle gare telematiche relative ai beni mobili, l’utente deve accedere tramite il sito www.ivgmarche.it e registrarsi alla piattaforma www.spazioaste.it.

Le credenziali di accesso al portale – user id e password – sono personali pertanto l’utente è responsabile di ogni azione intrapresa a mezzo delle stesse.

L’Istituto Vendite Giudiziarie si riserva la facoltà di rifiutare la registrazione, di eliminare l’utente, o di procedere a qualsiasi ulteriori azione opportuna alla tutela delle procedure. Tali azioni possono essere intraprese in caso di uso improprio delle credenziali, violazione di diritti di terzi, di norme di legge, regolamentari, o per il mancato rispetto delle condizioni relative alla partecipazione all’asta.

L’utente si impegna a trasmettere al gestore, pena l’impossibilità di partecipare all’asta

  • copia leggibile fronte-retro di valido documento d’identità, in caso di persona fisica;
  • visura camerale aggiornata (non antecedente ai sei mesi) e documento di identità del legale rappresentante in corso di validità; in caso di persona giuridica;
  • copia della delega e copia fronte-retro del documento d’identità; in caso di procura speciale o legale.

ISCRIZIONE ALLA VENDITA

Una volta effettuata il “login”, inserendo le proprie credenziali nell’apposita sezione in alto a destra, l’Utente potrà ricercare la vendita di suo interesse e cliccando il tasto “FAI UN’OFFERTA” visualizzerà ed accetterà le condizioni di partecipazione.

Premendo il tasto “PROSEGUI” sarà poi possibile selezionare la modalità di partecipazione all’asta (a titolo personale, per conto terzi e per persona da nominare) e le condizioni di versamento della cauzione.

VERSAMENTO DELLA CAUZIONE

Per partecipare all’asta viene richiesto il versamento anticipato di una cauzione nella misura indicata nella scheda del singolo bene. Il versamento della cauzione è condizione necessaria per poter effettuare l’offerta irrevocabile d’acquisto e può essere effettuato con carta di credito o bonifico bancario.

Il pagamento con bonifico bancario deve essere eseguito sul C/C indicato ed entro le tempistiche specificate. L’approvazione alla partecipazione alla vendita avverrà dopo le opportune verifiche tra cui l’accertamento dell’effettivo accredito dell’importo previsto.

Il versamento tramite carta di credito può essere espletato seguendo la procedura guidata resa disponibile dal sito, in questo caso l’approvazione dell’iscrizione alla gara è contestuale al pagamento.

PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

Dopo aver ottenuto l’approvazione alla partecipazione alla vendita è possibile presentare le proprie offerte irrevocabili d’acquisto. L’offerta non può essere inferiore al prezzo base riportato sulla scheda del bene o all’ammontare minimo dei rilanci nel caso in cui altri utenti avessero presentato offerte e rilanci superiori.

La presentazione dell'offerta è indicativa della conoscenza integrale di quanto riportato nella documentazione relativa al lotto, nonché delle condizioni generali e particolari riportate sul sito www.spazioaste.it.

CONDIZIONI VENDITE GIUDIZIARIE

La vendita avviene nello stato di fatto in cui i beni si trovano e non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o per mancanza di qualità, né potrà essere risolta per alcun motivo. 

Per questo motivo si consiglia sempre la visione dei beni prima di effettuare l'offerta.

NON È PREVISTO DIRITTO DI RECESSO. LE SPESE SUCCESSIVE ALL'AGGIUDICAZIONE, IN MERITO A: MOVIMENTAZIONE, IMBALLAGGIO, TRASPORTO, TRASFERIMENTO DELLA PROPRIETA', CANCELLAZIONE DI GRAVAMI E FORMALITA', NONCHE' EVENTUALI COSTI DI DEPOSITO QUALORA IL BENE NON VENISSE RITIRATO NEI TEMPI PREVISTI, SONO A TOTALE CARICO DELL'AGGIUDICATARIO.

La procedura può essere interrotta e/o sospesa solo da un PROVVEDIMENTO del G.E. competente.

AGGIUDICAZIONE

Alla scadenza dei termini l’asta si conclude ed il bene viene aggiudicato al soggetto che ha fatto l’offerta più alta.

L’aggiudicazione si perfeziona con il pagamento del saldo del prezzo da parte dell’aggiudicatario nelle tempistiche riportate nella scheda del singolo bene e con il controllo da parte del gestore della vendita della regolarità formale della documentazione richiesta e presentata.

SALDO PREZZO

Il saldo del prezzo, comprensivo di imposte e diritti d’asta, al netto della cauzione dovrà essere versato entro e non oltre 72 ore dalla data di aggiudicazione a mezzo bonifico bancario (sul conto corrente intestato a Vemi Istituto Vendite Giudiziarie Marche Srl – IBAN IT36W0760102600001044205886).

Nella causale occorre indicare il CODICE BONIFICO generato al momento dell'effettuazione dell'offerta, o in alternativa il numero della Procedura e del Tribunale (specificando il numero del lotto).

Il saldo dovrà essere effettuato esclusivamente dal soggetto aggiudicatario.

Qualora l’aggiudicatario non provveda al saldo del prezzo nei tempi e nei modi previsti il gestore della vendita tratterrà la cauzione versata a titolo di penale.

SPEDIZIONE E RITIRO DEI BENI

I beni mobili aggiudicati custoditi presso il magazzino IVG devono essere ritirati entro 07 giorni lavorativi dall’aggiudicazione. L’orario di apertura al pubblico per il ritiro è dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle  6:30. In caso di mancato ritiro dei beni nei termini sopra descritti verrà addebitato, a titolo di diritto di custodia un importo di euro 12,20 al giorno per ogni lotto aggiudicato.

Per i beni lasciati sui luoghi di custodia, l’IVG fornirà il nominativo e il recapito del referente così da permettere all’aggiudicatario di prendere accordi per il ritiro.

Ove previsto gli stessi potranno essere spediti, con spese a carico dell’aggiudicatario, con le modalità e le tempistiche previste dal presente regolamento.

La responsabilità, l’onere ed il rischio connessi alla spedizione dei beni sono totalmente a carico dell’acquirente, il quale potrà incaricare un corriere o delegare con procura scritta un soggetto per il ritiro.

In caso di delega il delegato dovrà essere munito di documento di riconoscimento e delega scritta accompagnata da copia del documento del delegante.

Per i motivi sopra detti, non potranno dar luogo alla restituzione delle somme:

  • lo smarrimento del bene durante il trasporto
  • il danneggiamento/deterioramento del bene durante il trasporto
  • il mancato recapito del bene.

RESTITUZIONE DELLE CAUZIONI

Al termine della gara l’utente non aggiudicatario riceverà il riaccredito della cauzione a seconda della modalità di versamento, mediante:

  • bonifico bancario della somma al netto delle commissioni all’IBAN comunicato al gestore della vendita; entro 72 ore dal termine dell’asta (o secondo diverse disposizioni indicate nella pagina della specifica vendita);
  • sblocco dell’importo che non verrà addebitato sulla carta, in questo caso le tempistiche di sblocco variano in virtù dei rapporti intercorrenti tra gli istituti bancari coinvolti nell’operazione (tra i 7 e i 20 giorni).

ESCLUSIONE DELLA RESPONSABILITA’ DI ASTALEGALE.NET E IVG MARCHE

L'Utente dichiara di essere consapevole che la rete internet e gli applicativi che insistono su di essa costituiscono sistemi complessi il cui buon funzionamento dipende da una pluralità di fattori non sempre controllabili dal gestore del servizio. Astalegale.net  si adopera per mantenere costante e migliorare la qualità del proprio servizio e per assicurare elevati standard e la massima cura ed efficienza dei profili tecnologici ad essi funzionali. Pertanto l'Utente è consapevole ed accetta che l'adesione al servizio comporta l'esposizione ai rischi legati a eventuali malfunzionamenti e/o fenomeni di time out dei software o della rete ed esonera Astalegale.net e IVG Marche da ogni responsabilità contrattuale e extracontrattuale per eventuali danni, costi o spese che ne siano conseguenza. È inoltre esclusa ogni responsabilità di Astalegale.net e IVG Marche per eventuali danni derivanti da cause di forza maggiore o caso fortuito o fatto del danneggiato durante l'Asta, tra cui, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo: inaccessibilità ai servizi del Portale, malware, files danneggiati, errori, comissioni, interruzioni del servizio, cancellazioni dei contenuti, problemi connessi alla rete, ai provider o a collegamenti telefonici, elettrici e/o telematici, ad accessi non autorizzati, ad alterazioni di dati, al mancato e/o difettoso funzionamento delle apparecchiature elettroniche dell'Utente stesso, al mancato refresh delle pagine, al mancato aggiornamento delle schermate relative ai messaggi di alert (e.g. nuove offerte o rilanci) e del conteggio del tempo dell'Asta, scioperi, ordini di autorità civili o giudiziarie o militari o di polizia, disastri naturali, atti di terrorismo, etc.